Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘personaggi e cavalieri erranti’ Category

Il prossimo 23 luglio saranno trascorsi cent’anni dalla nascita del noto friulanista don Giuseppe Marchetti (pre Josef Marchèt).

    Marchetti/Marchèt, sacerdote, insegnante, linguista, storiografo, letterato, storico e critico d’arte (Gemona del Friuli 1902 – Udine 1966). Studiò nel seminario di Udine e fu consacrato nel 1925. Nel 1935 si laureò in lettere classiche e moderne presso la Cattolica di Milano, dopo aver conseguito la laurea in teologia. Nello stesso anno venne mandato “volontario” in Abissinia come cappellano militare. Insegnò lettere nel magistrale di Udine e a Tolmezzo. Nel 1944 subì il confino fascista.

Nel dopoguerra fu l’ispiratore del gruppo poetico friulanista di Risultive. ‘E il “genius loci” del Friuli, il “maître à penser del Furlanentum”: nessuno ha fatto quanto lui per la sua terra. Per anni fu l’animatore del battagliero settimanale “Patrie dal Friûl” che propugnava l’autonomia regionale in un ambiente generalmente ostile.

Dal 1961 alla morte, ha diretto la rivista “Sot la Nape”. Ha coltivato anche il disegno, illustrando alcuni dei suoi libri, e la fotografia. Ha scritto una fondamentale grammatica storica della lingua friulana; ha “scoperto” la scultura lignea friulana fino ad allora trascurata dalla critica; ha riletto la storia regionale senza condizionamenti e pregiudizi nazionalistici; pur non essendo un artista puro, ha scritto in un friulano esemplare: nessuno, né prima né dopo, ha padroneggiato la “marilenghe” come lui. Nel 1960 gli è stato conferito il prestigioso Premio Epifania, di Tarcento.

Tra le sue opere, ricordiamo: “Lineamenti di grammatica friulana” (Udine 1952); assieme a G. Nicoletti “La scultura lignea in Friuli” (Milano 1956); “Friuli. Uomini e tempi” (Udine 1959 e 1974); “Letaria ai furlans” (Udin 1966 e 1991); “Le chiesette votive del Friuli” (Udine 1971 e 1982); “Cuintristorie dal Friûl” (Udin 1974); “Lis predicjis dal muini” (Udin 1975); “I lunaris di pre Bepo” (Udin 1976); “La Patrie” (Udin 1976); “Note sull’arte friulana connessa con il culto eucaristico” (Udine 1991).

Josef Marchèt : une vite pal Friûl

(Le note di questa biografia essenziale sono state tratte dal “Dizionario Biografico Friulano”, redatto a cura di Gianni Nazzi e pubblicato dall’editore Mario Ribis)

Read Full Post »